Frana in Costiera, pompieri salvano
un cane: il video dei soccorsi

di Ciriaco M. Viggiano

PIANO DI SORRENTO - Per quasi quattro ore è rimasta intrappolata sotto le macerie insieme ai cuccioli che porta in grembo. A salvarla ci hanno pensato i vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento che l'hanno estratta viva dal cumulo di rocce e terreno staccatosi dalla parete del vallone Lavinola e precipitato improvvisamente all'interno di una proprietà privata. Una storia a lieto fine che ha avuto come protagonista una cagnetta incinta che ha rischiato di rimanere vittima della frana tra ponte Orazio e via Trinità.

I detriti hanno travolto alcune baracche adibite a ricovero di animali. Alcuni sono riusciti a fuggire, altri sono stati successivamente recuperati dai vigili del fuoco prontamente intervenuti nella zona interessata dalla frana. Dopo aver verificato che sotto le macerie non ci fossero persone, i soccorritori hanno messo in salvo tre cani. Tra questi la cagnetta incinta rimasta per quasi quattro ore in una cavità sommersa da rocce, terreno e lamiere. I pompieri hanno lavorato ininterrottamente per sottrarla alla morte e, alla fine, sono riusciti nella non facile impresa: così l'animale è stato riconsegnato ai padroni che l'hanno poi accompagnato in una clinica veterinaria per tutti gli accertamenti del caso.
 

Nessuna vittima, quindi, ma resta lo spavento per l'ennesimo smottamento nella zona a ridosso del vallone Lavinola. Il 4 aprile 2017 un pezzo di costone si sbriciolò facendo crollare parte della strada di Ponte Orazio che, da quel momento, è interdetta al transito pedonale e veicolare. Il 7 febbraio, quindi poco più di un mese fa, a cedere è stata una piazzola di sosta lungo il tratto metese della statale 163 Amalfitana, dove ora sono in corso i lavori di messa in sicurezza e di ripristino. Poi è toccato alla zona tra ponte Orazio e via Trinità, dalla quale il Comune di Piano di Sorrento ha pure allontanato tre famiglie a scopo precauzionale.
Mercoledì 14 Marzo 2018, 14:41 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP