Fuga dall'allevamento: cavallo e pecora si rifugiano sui boschi di Quisisana

di Fiorangela d'Amora

Fuggiti da un allevamento si sono rifiugiati tra i boschi di Quisasana. Un cavallo e una pecora sono stati avvistati questo pomeriggio sulla collina di Castellammare mentre passeggiavano assieme liberamente. Gli automobilisti di passaggio hanno avvistato gli animali sulla carreggiata e provato a fotografarli per segnalare la loro presenza. 
Intanto la strana coppia non sembrava affatto spaventata e indisturbati hanno continuato la loro fuga tra i boschi. Il cavallo marrone dalla criniera nera era ben curato, un puledro giovane salito tra i boschi per fare compagnia ai tanti randagi che soggiornano indisturbati. Il boschi di Quisisana erano stati teatro nei giorni scorsi della macabra uccisione di una femmina di pitbull. Il cane era stato legato con un cappio al collo ad una giostrina per bambini e poi accoltellato. Un gesto che sembrava nascondere la punizione per un incontro clandestino di cani finito male. Ma le indagini delle forze sembrano invece protendere per un regolamento di conti tra famiglie rivali, una vendetta ai danni del cane lasciato poi moribondo nei giardini dove una volta passeggiavano i Borbone.
Giovedì 11 Ottobre 2018, 21:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP