«Quel sacco si muove...», salvati nove cuccioli gettati nell'immondizia a Napoli

Domenica 20 Ottobre 2019 di Giuliana Covella
Nove cuccioli salvati dalla spazzatura. Ancora una volta una storia triste, di abbandono e di insensibilità dell’uomo nei confronti degli animali. Un gruppo di cagnolini di razza meticcia sono stati ritrovati questa mattina in un grosso sacco, all’interno di un contenitore per l’immondizia a San Giovanni a Teduccio. A dare l’allarme una passante, che ha sentito dei lamenti provenire dal cassonetto.
 
 

Dopo poco sono giunti sul posto i volontari dell’associazione Nazionale Animali Natura Ambiente Fondali Marini Cittadini, che hanno compiuto l’amara scoperta. «I cittadini della zona ci hanno segnalato che, nella prima mattinata, un furgone aveva lanciato un grosso sacco che si muoveva nel bidone dei rifiuti - spiega Vincenzo Desidery, presidente dell’associazione - Appena giunti sul posto siamo intervenuti insieme al personale dell’Asl veterinaria, abbiamo recuperato, alimentato e in seguito microchippato con cip mom i cuccioli presso la sede Asl Na1 per un controllo sanitario veterinario ed ora sono in stallo da noi per l’adozione».

Chi fosse interessato può contattare l'associazione al numero 3315490437. «Per fortuna c’è una bella notizia: in queste ore siamo già riusciti a farne adottare quattro, ma ci auguriamo che la gara di solidarietà per questi poveri cuccioli non si fermi», conclude Desidery. Ultimo aggiornamento: 23:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA