La moglie dell'autista del 118 morto di Covid: «Nessun colpevole? Mio marito ucciso due volte: tolgano il suo nome dalla casa salute»

Domenica 11 Aprile 2021 di Lorenzo Furlani
Giorgio Scrofani, morto per Covid-19, e la vedova Carla Iole

Signora Carla Ioele, un anno dopo cosa prova per la perdita di suo marito Giorgio, morto per Covid-19 il 30 marzo 2020?
«A me non sembra passato un anno, adesso sopraggiunge anche la rabbia per quello che sta accadendo. Il dolore è sempre quello, Giorgio era il mio sostegno e mi manca terribilmente. Lo piango ogni minuto di ogni ora di ogni giorno».

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 09:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA