La fidanzata di Vittorio Iacovacci, il carabiniere morto in Congo con Attanasio: «Amore, chiamami domani. Poi lo hanno ucciso»

Martedì 29 Giugno 2021 di Raffaella Troili
«Amore, chiamami domani. Poi hanno ucciso Vittorio». Parla la fidanzata di Iacovacci, il carabiniere morto in Congo con Attanasio

«Chiamami all'alba amore mio, prima che parto, fallo te non voglio svegliarti». Un presentimento, chissà, quello del carabiniere scelto Vittorio Iacovacci ucciso lo scorso febbraio in un agguato in Congo al seguito dell'ambasciatore Luca Attanasio

Domenica Benedetto, 29 anni, era la sua fidanzata. Anzi è. Spesso in questa conversazione parlerà al presente.
«C'è il fuso di un'ora e mi ha detto chiamami te che ti voglio sentire. Io non ti...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 11:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA