Firenze, turista muore colpito da pezzo di capitello: scatta l'inchiesta per omicidio colposo

La procura di Firenze ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo per la morte nella basilica di Santa Croce di un turista a causa del distacco di un frammento che lo ha colpito. Secondo quanto appreso il fascicolo, al momento, è contro ignoti.

Un turista spagnolo di 52 anni è morto colpito da un elemento architettonico caduto dalla sommità di una navata della Basilica di Santa Croce a Firenze. È stato un capitello decorativo di una trentina di centimetri a uccidere il turista spagnolo. Il distacco è avvenuto nei pressi della navata centrale, da una trentina di metri di altezza. Secondo quanto si apprende, l'incidente si sarebbe verificato sotto gli occhi della moglie che era con lui. Sul posto, oltre agli operatori del 118, polizia, carabinieri, vigili del fuoco, personale dell'Opera di Santa Croce. 

Inutili i soccorsi prestati: il personale del 118 ha tentato a lungo manovre di rianimazione. I vigili del fuoco stanno effettuando verifiche sulla stabilità della chiesa, la basilica di Santa Croce è stata chiusa ai visitatori. L'edificio resterà chiuso almeno fino a domani.
Giovedì 19 Ottobre 2017, 18:51 - Ultimo aggiornamento: 19-10-2017 18:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP