Maria, uccisa a 78 anni nella Rsa: trovato morto in un bosco l'ex compagno Karl Engelmayr

L'uomo, 87 anni, era ai domiciliari e non era rientrato a casa dopo l'ora di uscita

Mercoledì 13 Ottobre 2021
Maria, uccisa a 78 anni nella Rsa: trovato morto in un bosco l'ex compagno Karl Engelmayr

Karl Engelmayr, l'87enne accusato di aver ucciso l'ex compagna Maria Waschgler nella Rsa in cui era ospite, è stato trovato morto in un bosco. L'anziano si trovava ai domiciliari e l'allarme era scattato quando non era stato trovato in casa.

 

Leggi anche > Emanuela, 11 anni, investita in bicicletta dal furgone: dichiarata la morte cerebrale

 

Il delitto era avvenuto nel luglio scorso nella Rsa Lorenzerhof di Lana (Bolzano), all'interno del parco della struttura in cui la donna, di 78 anni, viveva da alcuni mesi. Karl Engelmayr era andato a far visita a Maria Waschgler e, mentre erano seduti su una panchina, avrebbe estratto dalla tasca un coltello per poi colpirla almeno quattro volte.

 

Dopo l'omicidio, Karl Engelmayr era stato posto agli arresti domiciliari, con la concessione di un'ora di uscita. Ieri, però, l'uomo non ha fatto rientro a casa ed è immediatamente scattato l'allarme. Le ricerche sono partite nella serata di ieri e dopo poche ore il corpo dell'anziano è stato trovato in un bosco. Per gli inquirenti si tratta di un suicidio.

Ultimo aggiornamento: 14:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA