Video porno a Norcia sugli schermi del Comune. Il sindaco: «Pronti a denunciare»

Martedì 15 Settembre 2020 di Ilaria Bosi
Norcia, video porno sugli schermi informativi del Comune. Il sindaco: «Pronti a denunciare»

NORCIA - Video porno dai totem informativi della città smart, Comune di Norcia: «Lesa la sensibilità dei cittadini». Ha dell'incredibile quanto accaduto nelle ultime ore a Norcia, dove i due totem informativi installati nelle ultime settimane sono stati al centro di un attacco hacker. 
A fare un primo annuncio, senza entrare nel merito della questione, era stato lunedì il sindaco Nicola Alemanno che aveva parlato pubblicamente di «spiacevoli intrusioni nei sistemi informatici dei Totem informativi installati presso Porta Romana e Porta Ascolana». Alemanno aveva aggiunto che «il sistema ovviamente ha tracciato tutto e l'Amministrazione sta valutando gli estremi per agire nei confronti degli autori. La Ditta fornitrice ripristinerà il servizio al più presto». Un annuncio che ha scatenato una certa curiosità, ma a svelare l'arcano, sempre nella giornata di lunedì, è stata la pagina facebook «Castelluccio di Norcia», quasi 4mila followers.

 
 

AMANTI DEL PORNO... TUTTI A NORCIA Vi piace guardare del PORNO in pubblico, o magari farlo vedere a dei minori, VENITE...

Pubblicato da Castelluccio di Norcia su Domenica 13 settembre 2020

«Ti vedo acida, scarseggiano gli uomini?» Offese sessiste alla candidata Pd dal leghista già sospeso

Sesso sulla scalinata in Centro ad Ancona: maxi-multa per la coppia focosa (62 anni lui, 50 lei)

L'ANNUNCIO
«AMANTI DEL PORNO... TUTTI A NORCIA», il titolo dell'annuncio comparso sulla pagina facebook, seguito poi da informazioni più specifiche:
«Vi piace - si legge - guardare del PORNO in pubblico, o magari farlo vedere a dei minori, VENITE A NORCIA.
Il servizio è GRATUITO, dai due totem informativi della città SMART, uno a Porta Ascolana e uno a Porta Romana, potete tranquillamente vedere PORNO GRATIS. “Questi strumenti favoriranno una comunicazione dinamica e interattiva, fruibile H24...”Viva il porno in pubblico».

UNO SCHERZO?
Molti hanno pensato inizialmente a una burla, lasciando commenti ironici e goliardici sotto al post, che ha anche ottenuto diverse condivisioni. Che non fosse uno scherzo si è appreso soltanto quando il sindaco Alemanno ha fatto il suo annuncio, limitandosi a parlare di «spiacevoli intrusioni».

IL COMUNE
Martedì mattina il Comune di Norcia è tornato sull'argomento, diramando una nota ufficiale: «Il Comune di Norcia - si legge -stigmatizza e prende le distanze da quanto accaduto riguardo l’utilizzo improprio dei totem informativi, posizionati nei pressi di Porta Romana e Porta Ascolana. La ditta che si è occupata del servizio e fornitrice del software, la Omnia comunicazione di Roma, sta effettuando tutte le verifiche del caso tra le quali un possibile ackeraggio del sistema, che ha consentito la diffusione di video lesivi della sensibilità dei cittadini.
L’Ente comunale si tutelerà comunque in ogni sede per aver subito un grave danno di immagine, ribadendo che lo scopo dei totem era e rimane meramente quello informativo.

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA