Babysitter uccide un bimbo di 5 mesi, poi restituisce il cadavere alla madre

ARTICOLI CORRELATI
di Alessia Strinati

0
  • 1856
Uccide un bambino di 5 mesi mentre si stava prendendo cura di lui e poi restituisce il corpo alla mamma dicendole che stava solo dormendo.  Marissa Tietsort, 28 anni, di Wausau, nel Wisconsin stava facendo da babysitter a un bambino quando ha perso il controllo e lo ha picchiato con tanta violenza da ucciderlo. Quando la madre è andata a riprenderlo il piccolo era esanime ma la 28enne ha detto che stava solo dormendo.



La donna, mamma di 5 figli e in attesa del sesto, avrebbe avuto precedenti penalia scapito di altri bambini e dei suoi stessi figli: è accusata di aver abusato di una bimba di 11 mesi e 4 dei 5 figli le sono stati sottratti dai servizi sociali. Sono stati loro a dichiarare di non aver saputo che avava avuto un quinto figlio ed era in attesa del sesto, anche perché avrebbero preso provvedimenti. Secondo quanto riporta il Daily Mail i genitori di Riley, Megan Royce e Dylan Baum, hanno detto d aver conosciuto la donna come amica di un loro amico e dopo un anno che la frequentavano si sono fidati a lasciarle il loro bambino. Dopo 2 settimane però è avvenuta la tragedia: quando la mamma di Riley è andato a prenderlo ha notato che il piccolo, coperto con una tuta e un cappello, stava dormendo, ma in macchina si è resa conto che qualcosa non andava.

Poco dopo i genitori del piccolo si sono accorti che era ormai morto. Pare che anche altri bambini a cui aveva badato la donna erano stati portati in ospedale con gravi lesioni, emorragie cerebrali, ma non è chiaro il motivo per cui, nonostante i numerosi precedenti, fosse ancora in libertà e in grado di nuocere ad altri bambini. Ora la donna sta per essere processata.
Lunedì 7 Gennaio 2019, 16:55 - Ultimo aggiornamento: 07-01-2019 20:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP