Bambina malata di tumore realizza il sogno di diventare agente di Polizia

di Ebe Pierini

  • 861
Ha sollevato la mano destra e ha pronunciato solenne giuramento. Impeccabile nella sua uniforme nuova con tanto di cinturone e distintivo. Dal 7 febbraio Abigail Rose Arias è un nuovo membro del dipartimento di Polizia di Freeport, una cittadina del Texas. Ma Abigail non è un poliziotto come tutti gli altri. Ha sei anni e da due anni combatte contro un cancro incurabile.



Quando i genitori hanno conosciuto il responso hanno pianto per qualche settimana. Abigail invece ha sussurrato nell’orecchio della madre di non preoccuparsi perché il cancro non avrebbe vinto. Lo scorso dicembre ha incontrato il capo della Polizia di Freeport, Ray Garivey e gli ha raccontato che il suo sogno era quello di diventare una poliziotta da grande. Lui ha deciso di realizzare il desiderio della bambina. Ha fatto confezionare un’uniforme della Polizia di Freeport su misura per la piccola. Durante la cerimonia, davanti ai suoi nuovi “colleghi” ed a tante autorità ha giurato che combatterà contro il “cattivo” che ha dentro finchè non sarà guarita. La sua storia, raccontata da ABC, ha commosso l’America. «Crediamo nella sua forza, della sua volontà di sopravvivere», ha dichiarato il suo nuovo comandante. Le immagini della cerimonia sono state pubblicate sulla pagina Facebook ufficiale del dipartimento di Polizia di Freeport e hanno totalizzato migliaia di like.
Domenica 10 Febbraio 2019, 20:02 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2019 20:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP