Bitcoin, a El Salvador disegno di legge per utilizzare criptovaluta come moneta reale: saranno i primi al mondo

Domenica 6 Giugno 2021
Bitcoin, El Salvador primo Paese al mondo a utilizzare criptovaluta come moneta reale: la proposta di legge

Il presidente di El Salvador, Nayid Bukele, ha annunciato che a breve presenterà un disegno di legge per legalizzare i bitcoin e far diventare il suo Paese il primo al mondo a utilizzare la criptovaluta come moneta reale. «La prossima settimana invierò al Congresso un disegno di legge per rendere legale bitcoin», ha detto il leader populista in un videomessaggio alla conferenza Bitcoin 2021 a Miami, in Florida. Il progetto punta a creare posti di lavoro in un Paese in cui «il 70 per cento della popolazione non ha un conto in banca e lavora in nero», ha spiegato il presidente senza fornire altri dettagli.

Il Bitcoin crolla nuovamente dopo un tweet criptico di Elon Musk

Le rimesse dei salvadoregni che lavorano all'estero rappresentano una fetta importante dell'economia del Salvador, equivalente a circa il 22% del prodotto interno lordo e, secondo dati ufficiali, nel 2020 sono state pari a 5,9 miliardi di dollari. Secondo Bukele, i bitcoin sono stati «lo strumento più rapido per trasferire» quei miliardi di dollari di rimesse ed evitare che «milioni vengano persi in intermediari». «Grazie all'uso del bitcoin, l'importo ricevuto da oltre un milione di famiglie a basso reddito aumenta di diversi miliardi di dollari ogni anno», ha affermato il presidente. Il mercato delle criptovalute è cresciuto fino a oltre 2,5 trilioni di dollari l'anno scorso, secondo il sito Coinmarketcap. Ma la volatilità del bitcoin e il suo oscuro status legale ha sollevato dubbi sul fatto che possa mai sostituire la valuta legale nelle transazioni quotidiane.

Ultimo aggiornamento: 14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA