Muore di Covid a 13 anni, la scuola aveva tolto le mascherine ai bambini. Lite tra genitori

Sabato 18 Settembre 2021
Muore di Covid a 13 anni, la scuola aveva tolto le mascherine ai bambini. Ira dei genitori

Un bambino di 13 anni, Danny Rees, è morto di Covid: e così le scuole di Atkinson hanno ripristinato l'obbligo delle mascherine per la prima volta quest'anno scolastico. Il medico legale della contea di Jefferson, Nichol Tesch, ha affermato che sta ancora lavorando per determinare se il virus abbia avuto un ruolo nella morte del tredicenne Danny: un'indagine è in corso. Il processo potrebbe richiedere mesi, il che, secondo Tesch, è tipico delle «autopsie nella nostra contea». Tesch ha detto che non ci sono state altre cause immediatamente evidenti o fattori che hanno contribuito alla sua morte. «Non c'è niente di ovvio in questo caso. Faremo tutto il possibile per determinare se il Covid abbia avuto un ruolo». 

Muore di tumore a 19 anni, il cantante di X Factor rimandato a casa 12 volte dall'ospedale: «È ansia»

Dall'inizio della pandemia, leggendo i dati statali, il Covid ha ucciso 3 bambini. Secondo una pagina di raccolta fondi GoFundMe firmata dalla madre di Danny, Tammy Rees, il figlio stava male da alcuni giorni con sintomi simili al raffreddore e stava riposando a casa quando «ha smesso di respirare». Durante i tentativi di rianimazione, è stato scoperto che aveva il Covid. Nella scuola di Danny, la Fort Atkinson Middle School, il personale ha detto agli studenti che Danny era morto inaspettatamente martedì. La scuola ha inviato un'e-mail alle famiglie mercoledì pomeriggio, rilevando che la causa della morte era sconosciuta e che alcuni psicologi erano subito disponibili.

Il giorno successivo, i genitori si sono presentati a una riunione del consiglio scolastico per discutere a favore del ripristino immediato delle mascherine. Un genitore, il cui figlio ha condiviso la classe di Danny ha accusato la scuola: «E' stato sbagliato togliere l'obbligo di mascherinbe. Voglio che si faccia qualcosa al riguardo»

Covid, in Israele il 40% dei nuovi casi ha meno di 11 anni. Lo studio: con terza dose anticorpi 10 volte maggiori

Le autorità sanitarie hanno esortato i membri del consiglio a richiedere immediatamente l'uso delle mascherine. In una nota ai membri del consiglio di amministrazione, il direttore del dipartimento della salute della contea di Jefferson, Gail Scott, ha avvertito che i casi di contagio sono aumentati «drasticamente e rapidamente» poiché gli ospedali e gli operatori sanitari sono in sovraccarico.

 

 

Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 08:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA