Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Elvira Nabiullina, chi è la donna scelta da Putin a capo della Banca centrale russa

Lunedì 18 Aprile 2022
Elvira Nabiullina, chi è la donna a capo della Banca centrale russa

Elvira Nabiullina è tra più alti funzionari di Mosca ed è a capo della banca centrale russa proprio nel mezzo del conflitto provocato dal presidente Vladimir Putin in Ucraina. Con le pesanti sanzioni che tentano di mettere in ginocchio il Cremlino, la Nabiullina nelle scorse settimane ha sfidato lo Zar senza paura annunciando per due volte le dimissioni da governatrice.

Elvira Nabiullina, chi è

Elvira Nabiullina è un'economista molto rispettata, che ha completato la sua formazione professionale a Yale. Si era fermamente opposta a Putin dopo che a fine febbraio aveva inviato le sue truppe in Ucraina e aveva consegnato per due volte la lettera d'addio al suo ruolo. Ma il leader del Cremlino si è rifiutato di accettarle. Anzi, ha rilanciato e ha inviato alla Duma la sua candidatura per la conferma per un terzo mandato a capo della banca centrale russa. Lei, 58 anni, considerata parte della cerchia ristretta del presidente russo, di cui è stata consulente economica prima di diventare banchiere centrale, ha assunto la presidenza della Banca di Russia a metà del 2013 per un mandato di quattro anni, seguito da un secondo mandato quinquennale che scade il prossimo giugno.

Il discorso alla Duma

Le sanzioni imposte dopo il conflitto in Ucraina «hanno colpito in un primo momento il mercato finanziario anche se ora avranno un impatto più forte sull'economia» russa. Lo afferma, in un discorso alla Duma, la governatrice della Banca centrale russa Elvira Nabiullina secondo cui «il periodo in cui l'economia possa vivere sulle scorte è limitato». La governatrice ha sottolineato come la banca centrale non «proverà ad abbasse l'inflazione a ogni costo perchè questo limiterebbe l'adattamento dell'economia» alla nuova situazione caratterizzata dalle sanzioni.

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 07:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA