Scozia, la tempesta porta sulla spiaggia uno scheletro gigante: «È il Mostro di Loch Ness?»

Venerdì 14 Febbraio 2020 di Nico Riva

La tempesta Ciara ha riversato sul Regno Unito venti fortissimi, piogge intense e disagi alla popolazione. Ma anche qualcosa di totalmente inaspettato. Su una spiaggia scozzese, vicino alla città di Aberdeen, è emerso dalla sabbia uno scheletro gigante di una creatura misteriosa. Un dinosauro? Forse. Ma c'è anche chi si è spinto fino a dire che si tratti di Nessie, il celeberrimo mostro di Loch Ness. 

Gli abitanti della zona son rimasti basiti dalla scoperta di quella che appare come una carcassa gigante, di chissà quale animale preistorico. I primi a darne notizia son stati i membri della pagina Facebook Fubar News. Nella fotografia si possono vedere distintamente il megascheletro e un bambino con lo sguardo trionfante, probabilmente perché è stato il primo a trovarlo. E gli amministratori di Fubar News scherzano anche, chiedendo ai propri lettori: "Oggi ci siamo imbattuti in questa strana creatura vicino ad Aberdeen. Avete idea di che cosa sia? P.S.....non il bambino".
 


L'immagine ha fatto il pieno di like, commenti e condivisioni. E tanti dei follower della pagina hanno suggerito ironicamente che potrebbe trattarsi dei resti del leggendario Mostro di Loch Ness. Altri hanno preso più seriamente la domanda, tentando una via più scientifica: una balena? Un'orca? Un delfino gigante? Addirittura, c'è chi è risalito fino alla preistoria, affermando che in base alla forma delle vertebre, potrebbe trattarsi dello scheletro di un diplodoco o un triceratopo.  

Gli avvistamenti del misterioso Mostro di Loch Ness sono innumerevoli, e i primi risalgono al VI secolo dopo Cristo. Ma la sua esistenza non è mai stata provata scientificamente. O meglio, la scienza ultimamente ha reso sempre più credibile (grazie a dei test sul DNA) che il celebre "mostro" in realtà fosse un'anguilla gigante. Tra fantasia e ragione, la leggenda di Nessie si è radicata e il lago è diventata una delle attrazioni turistiche più famose della Scozia

Ultimo aggiornamento: 22:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA