Naufragio al largo della Libia, «12 persone disperse»

Sabato 13 Giugno 2020
L'immagine di un altro naufragio e del salvataggio da parte della Guardia Costiera

Ancora disperazione e probabilmente morte in mare. Stavolta il tragico bollettino si ferma in Libia e la cronaca viene raccontata da Alarm Phone su Twitter.  «La barca in legno con 32 pers si è capovolta 6NM al largo di #Zawya: 20 pers sono state salvate da pescatori e 12 sono disperse. La cd Guardia Costiera Libica non era presente, anche se pattuglia le coste per evitare fughe - pagata dall'#UE». È la denuncia di Alarm phone su Twitter.

 


Dopo qualche minuto un'altra comunicazione su Alarm phone: 
«Abbiamo contattato le autorità in #Libia, #Italia e #Malta chiedendo informazioni sul potenziale naufragio e se stessero cercando sopravvissuti in mare. Tutte le autorità si rifiutano di fornire informazioni. Non possiamo confermare i dettagli degli eventi. Esigiamo risposte!».

Sea Watch: «Morti 12 migranti sotto gli occhi dei bambini: respinti dalla Libia e in mare da 6 giorni»

Naufragio tra Malta e Tripoli, Carola Rackete: «Europa, vergognati»

 

Ultimo aggiornamento: 21:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA