Vacanze di lusso negli Emirati con vaccino anti-Covid: «40mila sterline per viaggio e hotel sulla spiaggia»

Mercoledì 13 Gennaio 2021 di Domenico Zurlo
Vacanze di lusso negli Emirati con vaccino anti-Covid: «40mila sterline per viaggio e hotel sulla spiaggia»

Viaggi di lusso con prezzi choc, con tanto di vaccino anti Covid: è la nuova frontiera delle vacanze in tempi di pandemia di coronavirus, come raccontano i media britannici tra cui il Telegraph e l'Independent. Un ristretto club privato, il Knightsbridge Circle, ha portato i suoi membri negli Emirati Arabi (Dubai e Abu Dhabi) per sottoporsi privatamente al vaccino Pfizer, e in India per il vaccino Oxford/AstraZeneca: il fondatore del club Stuart McNeill ha detto al Telegraph di essere «i pionieri di questo programma di viaggi di lusso».

 

Per i fortunati e milionari membri del club è tutto semplice: partenza con jet privato, soggiorno in villa con piscina, chef e servitù e doppia dose di vaccino, nel caso di quello Pfizer, le cui dose vanno somministrate a distanza di tre settimane. Il prezzo per Dubai, con volo Emirates di prima classe e soggiorno all'hotel Jumeirah Beach, costa 40mila sterline, e il costo del vaccino è incluso nella quota di iscrizione al club, che costa 25mila sterline annuali. McNeill ha però specificato che dei clienti vaccinati nessuno ha meno di 65 anni, perché «abbiamo la responsabilità morale» di dare priorità alle categorie più a rischio.

 

E tra i vaccinati non ci sono solo i loro clienti, ma anche genitori e nonni: l'esempio che fa il fondatore del club, è quello di un uomo i cui genitori vivono in Pakistan e non hanno accesso al vaccino tramite il servizio sanitario nazionale. «Ma se sei un ragazzo di 35 anni che va in palestra due volte al giorno, non hai possibilità di accedere al vaccino tramite noi, questo è sicuro», specifica nell'intervista al Telegraph. Se i viaggi negli Emirati sono però abbastanza semplici, diverso è il discorso per l'India: per questo dal club stanno prendendo in considerazione l'idea di far trasferire le dosi del vaccino AstraZeneca a Marrakech. Ma è davvero giusto, in questa emergenza mondiale, dare la priorità a chi è più ricco?

Ultimo aggiornamento: 21:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA