Il governo è appeso al voto: Conte e Salvini al Quirinale, Mattarella chiede garanzie in vista della manovra

ARTICOLI CORRELATI
di Marco Conti

0
  • 2
Più che una discussione sulle norme del decreto sicurezza, di cui non esiste ancora un testo definitivo, il pranzo al Quirinale tra Sergio Mattarella e Giuseppe Conte è stato l'occasione per una ricognizione sul clima interno al governo. La campagna elettorale, condotta dai due vicepremier Di Maio e Salvini sul filo dell'insulto, ha rappresentato una novità anche per Sergio Mattarella. Una difficoltà a trarre una sintesi dal teatrino quotidiano che si coglie anche tra gli addetti ai lavori e che ha convinto l'elettorato che l'attuale governo non possa durare a lungo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 23 Maggio 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2019 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP