Furbetti del cartellino, anatema del ministro Bongiorno: «E c'è ancora chi è contrario alle impronte digitali»

Giovedì 18 Luglio 2019

«Oltre 60 avvisi di garanzia al Cardarelli di Napoli; 13 arresti e 46 indagati al San Giacomo di Monopoli. Ipotesi: truffa aggravata e falso. Seguiranno lunghi processi penali. C'è ancora qualcuno che vuole opporsi all'introduzione delle impronte digitali?». Così il ministro della Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, via Twitter. 
 

Ultimo aggiornamento: 18:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA