Osservatorio Quirinale, Casellati non vince neanche in Rete ma il sentiment è positivo tra i grandi elettori

Venerdì 28 Gennaio 2022 di Domenico Giordano
Osservatorio Quirinale, Casellati non vince neanche in Rete ma il sentiment è positivo tra i grandi elettori

Con il sacrificio della candidatura di Maria Elisabetta Casellati, a molti apparsa a dir poco incomprensibile l’impasse, almeno nelle forze politiche di centrodestra orfane di Silvio Berlusconi, è servito.

Video

Eppure a dar credito alle voci della Rete, seppure nel Paese digitale la presidente del Senato non godeva di un sentiment positivo, anzi il 55% delle reazioni raccolte nell’ultima settimana hanno fatto segnare un segno negativo, tra la platea ristretta dei “grandi elettori” il mood che ha contraddistinto i post pubblicati sulle piattaforme social che riguardavano la Casellati è stato per il circa il 48% positivo.

Una distanza tra il Paese reale e il “Palazzo” che si è rinnovata con la medesima polarità anche quanto per monitorare la Rete abbiamo scelto come bussola la parola “Quirinale”. Infatti, se per gli utenti online la relazione con il simbolo per antonomasia della presidenza della Repubblica è negativa per il 54% confinando la ricerca, sempre negli ultimi sette giorni, ai soli “grandi elettori” impegnati oggi in un doppio turno di votazioni il sentiment negativo si ribalta è si trasforma in positivo, con la quota del 50,35%.

Infine, questa quinta giornata di votazioni e di rincorse al nome che mette tutti d’accordo si è chiuso con la “musata” presa da Matteo Salvini che al momento non trova riscontro nelle reazioni della Rete. Sia nella vasta platea degli utenti e sia in quella numericamente meno ampia dei “grandi elettori” il mood nei confronti del leader della Lega è sorprendentemente identico. Un dato che può essere interpretato con il controllo e il presidio reticolare che lo stesso Salvini fa da anni delle piattaforme di social network.

Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio, 09:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA