Recovery fund Italia, ecco il documento: «Ridurre i divari territoriali fra Nord e Sud»

Mercoledì 9 Settembre 2020 di Rosario Dimito

Il divario Nord-Sud in termini di PIL, occupazione e BES si è aggravato. E’ uno dei punti focali contenuti nel capitolo sul “Contesto” delle Linee guida per la definizione del piano nazionale di ripresa e resilienza, imperniate sulle sei missioni. Questo piano di rilancio (PNRR Italia), con un plafond di 209 miliardi, si baserà sul progetto presentato da Giuseppe Conte agli- Stati generali di giugno. Un Paese completamente digitale.

CLICCA QUI per scaricare il documento in Pdf

Ecco gli obiettivi. Un Paese con infrastrutture più sicure ed efficienti. Un Paese più verde e sostenibile. Un tessuto economico più competitivo e resiliente. Piano integrato di sostegno alle filiere produttive italiane. Una Pubblica Amministrazione al servizio dei cittadini e delle imprese.  Investire nella formazione e nella ricerca.  Un’Italia più equa ed inclusiva. Un ordinamento giuridico più moderno ed efficace. «Ridurre i divari territoriali di Pil, benessere, reddito», si legge nel documento datato 9 settembre, che il Messaggero.it è in grado di pubblicare e che tra i punti salienti si propone l’accoerciamento delle distanze tra le Italia con il rilancio del Sud.

Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 07:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA