Taranto e provincia in Basilicata:
al via raccolta firme per il referendum

Partirà sabato prossimo, in piazza della Vittoria, a Taranto, la raccolta di firme per il referendum riguardante l'ingresso della provincia di Taranto nella Regione Basilicata, iniziativa promossa dal coordinatore del comitato promotore 'Taranto Futura', l'avv.Nicola Russo. La Provincia di Taranto ha già dato l'autorizzazione al via della raccolta delle firme per promuovere il referendum consultivo: ne serviranno almeno 15mila in sei mesi. Secondo Russo, il passaggio di Taranto alla Basilicata porterebbe diversi benefici reciproci in quanto la Basilicata «non ha porto né aeroporto e sarebbe avvantaggiata sotto il profilo turistico».

Taranto, invece, «potrebbe diventare città metropolitana, visto che - ha sostenuto il responsabile del Comitato promotore del referendum - Matera e Potenza non hanno i requisiti demografici sufficienti». Tra i progetti dello stesso Comitato ci sono la ristrutturazione della stazione di Taranto, la rivisitazione della tratta Taranto-Potenza- Salerno, la creazione della superstrada statale Taranto-Matera, l'insediamento a Taranto dell'Accademia navale della Basilicata e del Tribunale delle Acque pubbliche e il collegamento con la facoltà di Medicina dell'Università della Basilicata. 
Lunedì 5 Febbraio 2018, 16:18 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2018 23:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP