Arbitri di Sala Consilina in campo
peri bimbi del Pausillipon

Venerdì 8 Gennaio 2016 di Pasquale Sorrentino
L'ospedale Pausillipon
SALA CONSILINA. Per il terzo anno consecutivo, gli arbitri di Sala Consilina sono scesi in campo per la solidarietà aderendo all’iniziativa “Dona un regalo di Natale per i bambini ricoverati all’ospedale Pausilipon” promossa da “piccole gioie per i piccoli eroi-terra dei fuochi” un gruppo nato su facebook e nell’ultimo anno diventato associazione, che raccoglie tutto ciò che c’è di bisogno, per sostenere i bimbi dell’ospedale. Non poteva cominciare nel modo migliore il 2016 degli arbitri di Sala Consilina che hanno risposto alla letterina dei piccoli Marco e Sara e hanno "adottato" i due bambini. "Abbiamo risposto sì, dice Gianpiero Cafaro Presidente degli Arbitri di Sala Consilina - a Rosario Amato, il coordinatore del gruppo, che ogni anno nel reparto di Pediatria raccoglie le letterine che i piccoli ospiti hanno indirizzato a Babbo Natale, “adottando” due bambini rumeni, Marco, malato di cancro, e la sua sorellina Sara, residenti nella provincia di Napoli. Siamo felicissimi di partecipare a questa iniziativa e di aver regalato un sorriso a questi bambini. Quest’anno non ci è stato possibile recarci di persona, giocare con loro e vederli sorridere come lo scorso anno, ma saperli sollevati dal dolore, almeno in questo periodo festivo, ci da tanta energia importante per l’imminente ripresa dei campionati. Non mi stancherò mai di dire che lo sport è anche questo, una sorta di dare e avere. Da tre anni siamo attenti a queste iniziative, e per il prossimo mese stiamo programmando un evento che ci farà sentire ancora più vicino e parte integrante del nostro territorio”. Il Presidente e il Consiglio Direttivo esprimono soddisfazione per la partecipazione e la sensibilità che gli associati, ancora una volta, hanno dimostrato verso le tematiche della solidarietà. 

 



Connetti gratis il mondo con la nuova Ultimo aggiornamento: 13:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA