«Conte in uno zoo pieno di terroni»,
movimento di Salerno querela Feltri

20
  • 2548
Scatta la querela contro Vittorio Feltri per il recente editoriale su Libero in cui ha scritto: «Lasciamo a Conte il suo zoo pieno di terroni». A presentare la querela presso il Tribunale di Salerno è l'associazione socio culturale 'Movimento Economico Social Popolare Intereuropeo' (Mespi), che si occupa, tra l'altro, di monitorare i mass media per contrastare l'immagine spesso negativa dei meridionali, e presieduta dall'ingegner Francesco Terrone. «Sono Terrone, di nome e di fatto», ironizza l'ingegnere salernitano.

«Al di là dell'uso chiaramente offensivo e denigratorio della parola 'terronì, accostare l'epiteto al termine 'zoo', per quanto riferito al governo del Paese, impone l'idea, che non può sfuggire all'intenzione di chi la scrive, che i terroni siano tutti animali», sottolinea Mespi nella denuncia. «Non vivo assolutamente in uno zoo. Vivo grazie a quello che Dio ci dona ogni giorno e grazie a questo dono, lungo la mia vita, cerco di donare alla gente il meglio di me stesso», afferma Terrone.
Giovedì 12 Settembre 2019, 17:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-09-13 11:46:17
quante polemiche inutili invece di offendersi il meridionale deve riscattarsi
2019-09-13 09:55:48
eppure il comico ? , il politico ?........come definire Grillo ??, costui un anno fa disse che il Napoletano e' un essere geneticamente modificato , non era un complimento , e qualche settimana fa dichiaro' che in parlamento c'erano delinquenti che sembrava scampia.........nessuno si indigno' , nessuno si e' indignato e il motivo e' chiarissimo ; feltri ha usato un linguaggio infelice ma la sostanza del suo discorso e' che questo governo ( chiamiamolo cosi' ) e' formato in larga parte da persone del sud ( di scarsa qualita' , aggiungo io ) a discapito del nord ; fosse capitato l'inverso era una nota dovesosa da parte nostra
2019-09-13 01:59:29
Caro Feltri proprio torto non ti do --io sono figlio di terroni--- Se le mafie hanno fatto tanta carriera e perché i terroni l'hanno permesso come pure l la terra dei fuochi e l'Invasione ....NON HANNO IL CORAGGIO DI COMBATTERE PER IL BENE LORO ??.....Pero ci tengo a informarti che i terroni EMIGRANTI " CON PASSAPORTO" IN UN ALTRA NAZIONE che tanti non pose devono nemmeno la prima elementare erano destinati a lavori di manovalanza....PERO la musica e cambiata quando i lori figli hanno avuto il piacere di studiare e guarda un po questi figli di terroni oggi in questa Nazione di dove HO LI PIACERE DI VIVERE li trovi nei Parlamenti ,Professori di ogni genere nella chirurgia ,Insegnanti Universitari , non parliamo di Avocati ,Giudici .Ingegneri , Managers, tecnici ,costruttori ...etc...etc... Mister mi puoi dire tu come mai non sono rimasti come i lori genitori analfabeti ? Cosa hanno trovati questi figli dei terroni che i lori genitori non ebbero in Italia ? A chi dare la colpa? Se per caso non mi credi ti invito ad essere mio ospite e costatarlo con i tuoi occhi ....cosi ti renderai conto che i governi Italiani hanno rovinato il SUD e voi invece di offendere loro --i politici --- vi divertite a offendere chiamandoci TERRONI ? Dimmi tu cosa un terrone deve fare per non essere terrone ?Se tu sai il segreto perché non lo sveli e l'aiuti ? Ma forse tu pensi un centimetro e parli un chilometro ??
2019-09-12 23:22:34
55 anni sono passati,,,,non e' cambiato niente ,,,nemmeno le sue idee ,,,RAZZISTE,,,dove vivo,,,IN U>S>A.saresti finito allistante....
2019-09-12 23:09:01
Anche il famoso e tuttora in carica ing De Gregorio querelo il brianzolo Brambilla che diceva che i napoletani sono antropologicamente diversi. All epoca ci schierammo tutti con de Gregorio contro il cattivo razzista. Un anno dopo visto come funzionano i trasporti (circumvesuviana in primis) sarei felice di disfarmi di de gregorio. La realtà è che noi accettiamo una cialtroneria istituzionale e diventiamo ridicoli ( da zoo) ecautolesionisti senza rendercene nemmeno conto. De magistris è un esempio di quello che i cittadini di Napoli sopportano Brambilla

QUICKMAP