Coronavirus a Eboli, laboratorio
dell'ospedale chiude: operatrice positiva

Mercoledì 21 Ottobre 2020

È scattata la chiusura per il laboratorio dell'ospedale «Maria Santissima Addolorata» di Eboli, struttura di riferimento dell'Asl, dove da mesi vengono processati i tamponi per la diagnosi del Covid. La decisione si è resa necessaria in seguito al contagio di un'operatrice che è risultata positiva.

LEGGI ANCHE Napoli, nel pronto soccorso del Cardarelli i malati Covid dietro un separé

In giornata, dunque, è stata sospesa l'attività di analisi, in attesa che i locali vengano sanificati. Un imprevisto che rallenterà ulteriormente l'analisi dei tamponi che già nei giorni scorsi aveva incontrato non poche difficoltà per via dell'elevato numero di richieste. Non a caso in queste ore l'Asl di Salerno ha pubblicato un avviso pubblico per manifestazione d'interesse per formare una short list di laboratori accreditati per l'analisi dei tamponi oro-faringei.

«Tale esigenza è motivata dalla necessità di soddisfare compiutamente il surplus di tamponi di circa 800 al giorno rispetto alle attuali capacità operative aziendali. Sono ammessi a partecipare i laboratori privati accreditati, ovvero i laboratori di analisi con settori specializzati di genetica (A6), virologia (A4) e microbiologia e sieroimmunologia (A2)».

Il laboratorio deve avere una sede operativa sul territorio della provincia di Salerno. La dichiarazione di disponibilità dovrà essere presentata via pec (assistenzaaccreditata pec.aslsalerno.it), entro le 18 di domani. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA