Guidava senza patente, fermato in un'auto di lusso, aggredisce i vigili urbani.

Eboli- piazza Ambrosoli
di Francesco Faenza

Eboli- Guidava un'auto di lusso nel centro della città. Ma era senza patente. Fermato dai vigili urbani li ha aggrediti verbalmente: tremila euro di multa, auto di lusso sequestrata, denuncia penale per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.
Mezzogiorno ad alta tensione alle spalle della chiesa di San Bartolomeo. Una pattuglia di vigili urbani stava controllando piazza Ambrosoli, discusso slargo che di sera diventa zona franca per gli spacciatori. Al passaggio dell'auto di lusso, i caschi bianchi hanno intimato l'alt. Sapevano che il pregiudicato era senza patente, ritirata diversi anni fa. 
Avviati i controlli, i vigili urbani hanno avuto la conferma dei loro sospetti. Il pregiudicato guidava l'auto privo dei necessari documenti. Sceso dall'abitacolo, il malvivente ha iniziato a urlare contro i vigili urbani. Decine di persone si sono affacciate ai balconi, molti negozianti sono usciti in strada a seguire la scena. 
L'auto di lusso è stata portata via da un ragazzo amico del pregiudicato. Il fermo amministrativo della macchina è stato comunque effettuato. In piazza Ambrosoli è giunta una pattuglia dei carabinieri in ausilio ai vigili urbani. La tensione è calata.
Anni fa il malvivente è stato arrestato per spaccio di droga in un sodalizio criminoso che dominava le piazze ebolitane. Di recente, poi, era finito di nuovo nei guai per una rissa a una festa di compleanno in un ristorante. A breve tornerà in tribunale per la vile aggressione ai vigili urbani. 
 
Sabato 14 Aprile 2018, 20:15 - Ultimo aggiornamento: 14-04-2018 20:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP