Covid, un altro reparto chiuso a Polla
Neurologia bloccata con medici e staff

Domenica 25 Ottobre 2020 di Pasquale Sorrentino

Un altro reparto chiuso nell'ospedale di Polla per una paziente risultato, dopo il ricovero in una stanza singola,  positiva al Covid. È il secondo reparto del "Luigi Curto", si tratta di Geriatria e ad essere positiva è un'anziana di Teggiano. È in buone condizioni. Il reparto è stato chiuso in attesa che vengano eseguiti i tamponi sul personale in sevizio. Da tre giorni, invece, è chiuso, con il personale all'interno, il reparto di Neurologia guidato dalla dottoressa Consiglia Forziato. Quest'ultima è ancora nel reparto con altri quattro persone dello staff. Sono in reparto dalle 7 di venerdì. “Gli operatori sono in tensione perché non c’è soluzione a breve. Si ravvisa la soluzione ad horas anche perché vi sono altri pazienti presenti e gli stessi operatori sanitari sono in grossa difficoltà e stress per il possibile contagio. Urge al più presto un coordinamento provinciale sul Covid 19. L’Asl non può permettere tutto questo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA