Traffico di droga dall'Italia al Marocco, arrestato dopo 2 anni di latitanza

di Nicola Sorrentino

PAGANI. E' stato arrestato dopo 2 anni di latitanza il marocchino El Ghali Hamid, uno degli stranieri coinvolti in un'indagine della Mobile su un traffico di droga tra l'Italia e il Marocco. L'uomo è stato beccato in via De Rosa, a Pagani, dai carabinieri della tenenza e sottoposto a specifica misura cautelare. L'inchiesta aveva condotto all'arresto di 14 persone, che componevano due distinte associazione dedite al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. Tre marocchini si occupavano del trasporto della droga, che veniva nascosta nei doppi fondi di alcune auto che partivano dal Lazio, e in particolare dalla capitale. L'inchiesta partì il 6 novembre di due anni fa, con il sequestro di 20 chili di hashish e una grossa quantità di denaro, insieme all'arresto di due persone. Ribatezzata operazione "Casablanca", l'Antimafia di Salerno scoprì una spartizione del territorio salernitano per gestire il mercato della droga, destinata al capoluogo ma anche all'Agro nocerino, nei comuni di Scafati, Nocera Inferiore e Pagani. 
Domenica 12 Agosto 2018, 12:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP