Covid, padre e figlio muoiono in pochi giorni: Luca Amaducci, fondatore di “Rock Italia” aveva 47 anni

Giovedì 26 Agosto 2021
Covid, padre e figlio muoiono in pochi giorni: Luca aveva 47 anni, edicolante e fondatore di «Rock Italia»

È morto a 47 anni di Covid Luca Amaducci, edicolante di Borgo San Lorenzo, in provincia di Firenze, e ideatore della pagina Facebook Rock Italia. Diciassette giorni fa su Facebook aveva raccontato la sua battaglia contro il virus, invitando tutti alla vaccinazione.

«Nono giorno di variante Covid, sto come uno zombie. Febbre che oscilla dai 38 ai 40, allucinazioni, mal di testa, mal di gola, tosse, testa e collo fradici, movimenti di un bradipo. Mi chiamano tutti i giorni per monitorarmi, quattro visite, polmoni perfetti, cuore perfetto», così l'ultimo scritto sulla sua pagina personale.

«Cinque giorni fa - si legge ancora nel post - la mia dottoressa e la dottoressa dell’Usca mi dicono che per il giorno dopo mi davano una terapia, chi l’ha vista?». Quindi l'appello alla vaccinazione: «Vaccinatevi, io non ci sono riuscito per problemi personali. Logicamente mi sembra giusto avere dei dubbi, parlatene con il vostro dottore per avere più info. Ma alla fine il Vaccino è fondamentale». L'uomo è purtroppo morto due giorni fa a Lucca in seguito a complicanze legate all'aggravarsi del Covid.

Covid, lo studio Usa: «Chi non si vaccina rischia 29 volte di più di finire in ospedale»

Anche il padre morto di Covid

Il padre dell'edicolante era scomparso pochi giorni fa anche lui per complicanze dovute al Covid. In pochi mesi i cittadini del piccolo Comune toscano hanno visto scomparire i due gestori di una delle edicole più frequentate. Tanti i commenti di solidarietà e cordoglio comparsi su Facebook.

La famiglia Amaducci era originaria di Vicchio, paese nel quale viveva: il sindaco Filippo Carlà Campa a nome della sua amministrazione e dei suoi concittadini si è stretto attorno amici e parenti di Luca e Piero.

Chi era Luca Amaducci

Luca lascia la compagna e un figlio di 3 anni. Era un grande appassionato di musica e curava una pagina sul web, Rock Italia, seguita da oltre 41mila persone. «Rock Italia finisce qui... Incontrerete Luca ogni volta che sentirete musica Rock..» questo l'ultimo messaggi apparso sulla bacheca della pagina due giorni fa, giorno della scomparsa di Luca Amaducci.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA