Sviluppato farmaco che blocca
la formazione di metastasi

Sviluppata una sostanza che impedisce la formazione di metastasi
di Marta Ferraro

  • 19873
I ricercatori dell'Università di Basilea e l'ospedale universitario della stessa città svizzera hanno sviluppato un farmaco che combatterebbe la moltiplicazione del cancro, prevenendo la formazione di metastasi, secondo quanto riportato dalla rivista Cell.

Questi specialisti hanno ottenuto il farmaco dopo aver testato 2.486 composti approvati dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti.

Dopo aver condotto vari esperimenti, i ricercatori hanno generato una sostanza inibitrice che separa i gruppi di cellule tumorali circolanti (CTC), quelli cioè che lasciano un tumore primario, entrare nel flusso sanguigno e spostarsi per generare metastasi. «Pensiamo di agire diversamente da approcci standard e cerchiamo di identificare i farmaci che non uccidono le cellule tumorali, ma semplicemente li dissociano», ha spiegato Nicola Aceto, professore del dipartimento di Biomedicina dell'Università di Basilea.

Questo esperto precisa che il prossimo passo sarà condurre una sperimentazione clinica con pazienti affetti da cancro al seno.
Martedì 15 Gennaio 2019, 15:41 - Ultimo aggiornamento: 15-01-2019 19:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP