Puff Daddy da Castellammare verso Capri, vacanze all'ombra del Vesuvio

Giovedì 2 Settembre 2021 di Fiorangela d'Amora
Puff Daddy da Castellammare verso Capri, vacanze all'ombra del Vesuvio

Puff Daddy icona del Rap ieri a Stabia Main Port, a bordo del superyacht di 66 metri assistito dall’agenzia internazionale Luise Group. L’artista ha trascorso ieri la giornata al centro storico di Castellammare per poi dirigersi di sera verso Capri. Produttore discografico, imprenditore, rapper, cantante e attore statunitense Puff Daddy è una vera leggenda nel mondo della musica, uno dei più grandi produttori degli artisti di strada.

Si tratta solo dell'ennesima presenza di vip, imprenditori e personaggi del jet-set internazionale arrivati a  Castellammare nel porto che arriva nel cuore della città con vista su Fincantieri. Prima del rapper americanoa a Stabia Main Port si vantano nomi di prestigio come Esmeralda 60 metri del proprietario di EasyJet, il trimarano di nuova generazione Galaxy of Happiness di 53 metri, Moonlight II di 91 metri ancora in porto tra i più lussuosi a bordo con ben 18 cabine per ospiti, il sailing yacht Blush di Eddie Jordan, ex proprietario del team di Formula 1, lo yacht Invictus di 66 metri con a bordo Tyler Perry regista e attore statunitense, Christina O di 100 metri lo yacht di lusso voluto da Onassis e che ha ospitato varie celebrità Marilyn Monroe, Frank Sinatra, Liz Taylor e Richard Burton.

 

«Ringraziamo l’agenzia marittima Luise Group, leader internazionale in Italia per assistenza al mondo dello yachting - commenta Giuseppe Di Salvo, Presidente di Stabia Main Port - che ci ha regalato questa estate imbarcazioni di prestigio ormeggiate a Stabia Main Port e che da maggio hanno invaso la città di Castellammare di Stabia con centinaia di turisti di lusso. Un’estate che ci ha visto ospitare vip, emiri arabi, imprenditori di prestigio internazionale con imbarcazioni fino a 100 metri ad illuminare le nostre serate».

In effetti sono stati mesi intensi per il porto dei mega yacht creato al centro della città di Castellammare di Stabia. Grande estate per Stabia Main Port diventato riferimento internazionale per lo yachting di lusso, epicentro nel Mediterraneo per vip e nababbi del mare che visitano ormai la città di Castellammare grazie all’antico approdo al centro della città, che e’ stato capace in soli pochi anni di rivitalizzare l’economia del centro storico cittadino e trasformarne il volto, ospitando yacht di lusso con armatori prestigiosi e centinaia di equipaggi. Un Incoming che ha incentivato tanti stabiesi a recuperare le proprie abitazioni del centro storico, dalle facciate alla riapertura di vecchie botteghe per dare spazio alla vendita di prodotti tipici, accessori per la nautica, cibo, bevande, detersivi, mini market, pizzerie e ristoranti. Un’economia sana che in modo semplice e naturale sta cambiando e nuovamente rigenerando positivamente il centro antico stabiese e vivacizzando in modo intenso l’area centrale dello shopping della città da via Gesù’, largo Pace, via Sarnelli, via Bonito al corso Vittorio Emanuele, via regina Margherita e Santa Maria dell’Orto, via nocera,  per non parlare del lungomare Garibaldi e altre zone periferiche dove sono presenti grossi centri di vendita all’ingrosso di materiale da ferramenta, elettronica.

«Siamo partiti con il progetto tra molte incertezze - spiegano i fratelli Esposito originari di Castellammare di Stabia e soci di Stabia Main Port - ma le istituzioni hanno creduto in noi e la Luise Group ci ha sostenuto ogni secondo ad ogni passo, anche nel momento di maggiore difficoltà come il 2020 in piena fase COVID. Ringraziamo i nostri dipendenti, ex dipendenti della società Stabia Porto un tempo scaricatori di porto e riconvertiti con formazione ed esami per assistenza all’ormeggio, security ed accoglienza turistica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA