Cara Delevingne contro Coachella: «L'organizzatore è omofobo e supporta l'utilizzo di armi»

ARTICOLI CORRELATI
Niente Coachella per Cara Delevingne. Che su Instagram ha anzi, lanciato un hasthag: #Nochella. Questo perchè il proprietario del popolare festival, che ogni anno è gremito di celebrities, secondo la bella ex modella sarebbe «anti lgbt e pro armi». Cara, infatti, è stata a Coachella un'unica volta qualche anno fa e da allora ha deciso di boicottarlo per andare contro l'organizzazione. Qualche giorno fa, però, su Instagram ha espresso apprezzamento per la performance al festival di Beyoncé e delle Destiny's Child e per questo è stata criticata. «Mi rifiuto ancora di andare a un festival organizzato da una persona omofoba e che supporta l'uso di armi - ha scritto nelle sue stories - Ho il diritto di criticare quella persona e il festival e apprezzare un artista allo stesso tempo. Solo perchè amo Beyoncé non significa che ami Coachella. Continuerò a non andarci». 
 
 
Martedì 17 Aprile 2018, 14:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP