Kate e William, per i loro “principini” regole ferree: cosa possono fare (e cosa no)

William, Kate e Charlotte (Foto: Ansa)
William, Kate e Charlotte (Foto: Ansa)
Sabato 5 Febbraio 2022, 11:30 - Ultimo agg. 12:54
2 Minuti di Lettura

William e Kate genitori severi. Sono diverse le regole che il duca e la duchessa di Cambridge fanno osservare ai loro figli George, Charlotte e l’ultimo arrivato in famiglia Louis, ma sembra proprio che quella più importante riguardi il tono della voce...

Leggi anche > L'Oroscopo di Paolo Fox per il weekend

William, Kate e Charlotte (Foto: Ansa)

A palazzo, fra le tante, la prima norma è quella di “regolare” la voce, con William e Kate che non ammettono grida da parte della prole. Se il volume si alza viene applicata la cosiddetta “Regola del sofà” che consente nel portare il bimbo agitato in un’altra stanza, dove viene calmato e dove gli viene permesso di spiegare l'accaduto, naturalmente a bassa voce. In questo modo si evitano litigi fra fratelli e si invita il piccolo pargolo reale a non imporre le proprie ragioni.

William e Kate (Foto: Ansa)

I ragazzi hanno comunque sempre dimostrato di essere molto educati, tranne per alcune eccezioni nelle occasioni pubbliche, come George in lacrime per l’incidente con l’abito da sposa calpestato di Pippa Middleton e le divertente linguacce della piccola Charlotte all’indirizzo dei fotografi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA