Meghan Markle e il Principe Harry: «Dobbiamo riconoscere il passato "scomodo" del Commonwealth»

Lunedì 6 Luglio 2020
Il Principe Harry e Meghan Markle
"Dobbiamo tutti riconoscere il passato "scomodo" del Commonwealth", il principe Harry e Meghan Markle hanno parlato ai giovani attivisti in collegamento video, dopo aver appoggiato la campagna del movimento Black Lives Matter.



Il Duca e la Duchessa del Sussex, hanno sottolineato ai giovani attivisti "non sarà facile", ma il mondo deve "correggere quei torti". Harry, la cui nonna è a capo del Commonwealth, ha affermato che "non possiamo in alcun modo andare avanti se non riconosciamo il passato".

Sulla considerazione delle ingiustizie storiche, come riporta il “The Telegraph”, il Duca ha sottolineato: “Quando guardi attraverso il Commonwealth, non c'è modo di andare avanti se non riconosciamo il passato. Così tante persone hanno fatto un lavoro così incredibile nel riconoscere il passato e nel cercare di correggere quei torti, ma penso che tutti sappiamo che c'è ancora molto da fare. Non sarà facile e in alcuni casi non sarà comodo, ma deve essere fatto, perché indovina un po’ ', tutti ne beneficiano”.



Dopo aver recentemente parlato di come il razzismo istituzionale sia "endemico" nella società, ha aggiunto: "L'ottimismo e la speranza che otteniamo è di ascoltare e parlare con persone come voi, perché non si può tornare indietro ora. Le soluzioni esistono e il cambiamento sta avvenendo molto più rapidamente di quanto non abbia mai fatto prima”.

La Duchessa ha dichiarato: "In questo momento dovremo essere un po 'a disagio, perché è solo nel superare quel disagio che arriviamo dall'altra parte di questa situazione.  L'uguaglianza non mette nessuno sulla schiena, ci mette tutti sullo stesso piano e questo è un diritto umano fondamentale. Che cosa abbiamo fatto nel nostro passato? Penso che sia un momento di resa dei conti.

Il principe Harry, che nel 2009 è stato visto in video utilizzando un insulto razziale nei confronti di un collega dell'esercito, ha continuato: "Non possiamo negare o ignorare il fatto che tutti noi siamo stati educati a vedere il mondo in modo diverso. Tuttavia, una volta che inizi a capire che c'è quel pregiudizio lì, devi riconoscerlo. E poi devi fare il lavoro per diventare più consapevole ... in modo da poter aiutare a difendere qualcosa che è così sbagliato e non dovrebbe essere accettabile nella nostra società oggi”. Ultimo aggiornamento: 18:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA