Virginia Raggi è il sindaco più social del mondo: quasi un milione di amici su Facebook, 200mila su Instagram

Giovedì 17 Gennaio 2019 di Franco Pasqualetti
Virginia Raggi è il sindaco più social del mondo: quasi un milione di amici su Facebook, 200mila su Instagram
Con quasi un milione di follower su Facebook, è Virginia Raggi la sindaca più seguita del web. La prima cittadina di Roma, a metà del suo mandato, ha conquistato 927.307 follower guidando la classifica dei sindaci più famosi nel mondo sui social. E il risultato vale doppio: perché Roma ha molti meno abitanti (circa 2,8 milioni) di molte città competitor.

Dopo di lei, il collega di Londra (città che quasi nove milioni di abitanti), Sadiq Khan, con 721.664 follower. Poi, a scalare: Ada Colau Ballano, sindaca di Barcellona, a quota 378.009 (un milione e 620 mila abitanti); Bill De Blasio (New York, 8,6 milioni di residenti) con 253.173 persone che lo seguono; la parigina Anne Hidalgo che ne ha 201.438; la sindaca di Madrid, Manuela Carmena 180.785 (3,141 milioni); e la prima cittadina di Tokyo Yuriko Koike 139.365 (con più di 13 milioni di cittadini).

Tornando in Italia, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris vanta 395.690 follower; la piemontese Chiara Appendino ne conta 209.441; Federico Pizzarotti, a Parma, ha raggiunto la soglia dei 106.59; Beppe Sala, a Milano, 106.593; Antonio De Caro, a Bari, 85.530. Dietro il successo social della Raggi, che quanto a like nel Bel Paese supera pure il premier Giuseppe Conte (911.127 contro gli 835.521 del presidente del Consiglio) di certo c'è la sua storia: il primo sindaco donna della Capitale, la prima rappresentante dei 5 Stelle a governare una realtà complessa come Roma, un'esperienza di governo che, tra alterne vicende, è comunque stata costantemente sotto i riflettori. Ma la sindaca dedica molto del suo tempo ai social: video, condivisioni, informazioni e persino la chat con i cittadini. Tutti elementi che l'hanno portata ad essere la regina dei social.

Certo è che, prima della corsa a sindaco, a parte l'esperienza come consigliere comunale di opposizione, anche sui social era una normale cittadina. Poi l'exploit, iniziato in campagna elettorale e che da allora - complici anche i continui flussi di informazioni e video su Fb - non si è mai fermato. Contagiando anche Instagram dove l'inquilina del Campidoglio vanta 180 mila amici.  Ultimo aggiornamento: 10:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA