Addio all'attrice francese Dominique Blanchar, recitò con Antonioni in «L'avventura»

L'attrice Dominique Blanchar in
0
  • 39
L’attrice francese Dominique Blanchar, vestale del teatro esistenzialista, con una breve carriera cinematografica, consacrata dalla direzione di Michelangelo Antonioni, è morta lunedì scorso a Parigi all’età di 91 anni. I funerali si terranno lunedì 26 novembre, alle ore 15,30, al cimitero parigino di Père Lachaise. 

Nata a Parigi il 2 giugno 1927, figlia di attori, Dominique Blanchar è stata particolarmente attiva a teatro, ottenendo due volte il Prix Molière. In palcoscenico fu diretta a più riprese da Louis Jouvet, poi da Jean-Louis Barrault, Jean Le Poulain, Jean Mercure, François Périer e anche dallo scrittore Albert Camus (“Le Chevalier d’Olmedo”).

Al cinema, Blanchar esordì nel 1949 nel film “Il segreto di Mayerling” diretto da Jean Delannoy. Ha poi lavorato negli anni ‘50 e ‘60 con i registi Anatole Litvak, Luis Saslavsky, Robert Vernay e Pierre Granier-Deferre. Tra i suoi film “Dinamite e simpatia”, “Il segreto di una stella” e “Questo corpo tanto desiderato”. Prima di dividersi soprattutto tra teatro e televisione, nel 1960 Antonioni la scelse per recitare nel film “L’avventura” (1960) a fianco di Gabriele Ferzetti, Monica Vitti e Lea Massari. 
Mercoledì 21 Novembre 2018, 15:02 - Ultimo aggiornamento: 21-11-2018 16:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP