Una torrese al Trieste Film Festival
con un fotoreportage sui transessuali

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - Una fotografa di Torre del Greco al 29esimo Trieste Film Festival per raccontare in immagini, scatti e pellicola "La storia di D." e la sua trasformazione da donna a uomo. Diletta Allegra Mazza, 30 anni e una laurea all'Orientale in linguaggi multimediali e informatica umanistica, sbarca al festival del cinema di Trieste con una particolare e interessante rassegna per immagini: la fotografa corallina ha infatti realizzato un reportage che documenta in foto il percorso di transizione da donna a uomo di un giovane transessuale.

Sabato 13 gennaio dalle ore 18.30 al Cavò di via San Rocco 1 a Trieste è stata inaugurata l'esposizione, visitabile dal 13 al 28 gennaio dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19: fa parte del programma Corpi/Bodies proposto da Varcare la frontiera per il 29esimo Trieste Film Festival nell’ambito di Atlantidi, identità sommerse, realizzato con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. La mostra - a cura di Massimiliano Schiozzi - è la seconda tappa di una ricerca più ampia che Diletta Allegra Mazza proseguirà nei prossimi anni sulle transizioni da donna a uomo e da uomo a donna.

"Varcare la frontiera da qualche anno segue questa ricerca fotografica e ora, in questo allestimento realizzato in occasione del 29esimo Trieste Film Festival, si vedono nuove immagini e momenti di questo racconto di un corpo che si modifica, di una transizione per diventare quello che si è".
 
Lunedì 15 Gennaio 2018, 14:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP