Matrimonio al Sud con il boss delle cerimonie

di Francesco Fusco

Sant’Antonio Abate. Da protagonista del reality «Il Boss delle Cerimonie» a location del film «Matrimonio al Sud», prodotto da Idea Cinema srl e dal 14 novembre in 400 sale cinematografiche italiane. Le riprese della parte finale del prossimo cinepanettone sono cominciate ieri mattina al Grand Hotel La Sonrisa, definito «il castello delle nozze» nel programma televisivo in onda su Real Time. A fare gli onori di casa il proprietario Antonio Polese (appunto, il boss delle cerimonie) reduce da un viaggio a New York per organizzare le nozze di una coppia italo–americana.



Il film, affidato alla regia di Paolo Costella, avrà come protagonisti Massimo Boldi e Biagio Izzo. Con loro, sulla scena, Paolo Conticini, Debora Villa, Barbara Tavita, Fatima Trotta, Luca Peracino, Enzo Salvi e Gabriele Cirilli. «Sono ovviamente onorato di ospitare il cast di questa produzione che narra la storia di un sindaco nordista che scende al Sud per le nozze di suo figlio con la figlia di un pizzaiolo – afferma Polese – Un successo, che giunge pochi giorni dopo la mia visita a Little Italy, negli States, dove abbiamo stipulato una sorta di gemellaggio con “Baddy”, il famoso boss delle torte, personaggio che ha ispirato il Boss delle Cerimonie di Real Time». La puntata dell’incontro con Baddy andrà in onda alla fine della serie che, tra qualche giorno, avrà inizio e sarà compresa nelle immagini realizzate durante il soggiorno a New York.



Tornando invece al film, don Antonio ricorda che «Nord e Sud hanno culture, tradizioni e abitudini di vita diverse. Ne è un esempio il rito del matrimonio che, soprattutto dalle nostre parti, diventa un vero e proprio rito collettivo».
Giovedì 1 Ottobre 2015, 10:20 - Ultimo aggiornamento: 01-10-2015 18:08



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2015-10-01 22:47:52
ci mancava solo il film Ci mancava solo il film

QUICKMAP