Hockey, falsifica certificato vaccinale:
sospeso per 21 partite giocatore Nhl

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Hockey, falsifica certificato vaccinale: sospeso per 21 mesi giocatore della Nhl

Voleva fregare tutti, e invece è stato fregato lui. Evander Kane, attaccante trentenne dei San José Sharks, squadra californiana di hockey su ghiaccio, ha prima falsicato il certificato vaccinale contro il Covid e poi, una volta scoperto, è stato sospeso per 21 partite (e non percepirà lo stipendio) dalla National hockey league (Nhl).

Il giocatore è stato oggetto di un'indagine da parte della federazione nordamericana e del suo club: come ha riportato la Nhl, Kane è stato squalificato per «violazione accertata e mancanza del rispetto dei protocolli Nhl/Nhlpa (l'associazione dei giocatori) Covid-19 e non è idoneo a tornare fino a quando gli Sharks non affronteranno i New Jersey Devils il 30 novembre».

 

Lazio, il falconiere Bernabé fa il saluto romano allo stadio. Ebrei italiani: «Via i fascisti dal calcio»

Ultimo aggiornamento: 14:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA