Shedirpharma Sorrento, domani al Palatigliana in cerca del riscatto contro l'Ortona

Pallavolo maschile serie A3
Pallavolo maschile serie A3
Sabato 26 Novembre 2022, 13:10
3 Minuti di Lettura

Shedirpharma Sorrento attesa, domani sera (ore 18) il riscatto contro la corazzata Ortona. Reduce dalla pesante sconfitta di Lecce, il calendario di A3 di volley propone due incontri casalinghi consecutivi contro Sieco Service Impavida Ortona e Gruppo Stamplast M2G Green Bari. Nelle prime otto giornate di campionato la squadra allenata da Nicola Esposito ha ottenuto tre vittorie e cinque sconfitte raccogliendo 10 punti e si trova attualmente all’undicesimo posto in graduatoria. Finora la Shedirpharma non è riuscita a trovare quella continuità di rendimento che le avrebbe permesso di raccogliere qualche punto in più. Il comportamento del centrale Lorenzo Caproni che ha deciso di tornarsene a casa dopo appena due giornate di campionato non ha certo giovato all’affiatamento di una formazione uscita rivoluzionata dall’ultimo mercato. Il nuovo arrivato Stefano Remo ha avuto poco tempo per inserirsi e le statistiche delle ultime gare giocate dicono chiaramente che la Shedirpharma soffre ancora troppo a muro e se vuole raggiungere gli obbiettivi prefissati deve assolutamente migliorare di molto il proprio rendimento in questo fondamentale.  

Purtroppo il calendario dei prossimi incontri non è molto benevolo con i sorrentini e li mette di fronte a due avversari non troppo agevoli da affrontare. L’Ortona retrocessa dalla A2 dopo 10 stagioni ha un organico costruito per tornare quanto prima nella serie superiore in cui spicca l’ex nazionale cubano Leonel Marshall che avrà pure 43 anni ma ha un fisico da far invidia ad un ventenne e una esperienza ultraventennale che gli permettono di essere ancora uno dei migliori bomber della categoria con una media di oltre 21 punti a partita. Per cercare di arginarlo o quanto meno limitarlo servirà una prestazione super da parte dei due centrali Buzzi e Remo ma anche da parte di Aprea e Albergati che se lo troveranno di fronte durante il match di domenica prossima. Ma Ortona non è solo Marshall, bisognerà infatti fare attenzione anche all’opposto Andrea Bulfon, all’altro schiacciatore di posto quattro Matteo Bertoli e ai centrali Giuseppe Iorno e Alessandro Arienti il tutto ben orchestrato dal palleggiatore classe 2001 Leonardo Ferrato.  
Considerato che il campionato di calcio di serie A è fermo per i mondiali se non avete nulla di meglio da fare si consiglia vivamente di assistere a questo incontro portandosi dietro tutta la famiglia, approfittando anche degli sconti concessi dala società ai gruppi famigliari. Finora nonostante i risultati ottenuti dalla Shedirpharma siano stati inferiori alle attese lo spettacolo al Palatigliana non è mai mancato e visto che l’Ortona nelle sette partite fin qui disputate ha avuto un rendimento ancor più altalenante di quello dei sorrentini andando cinque volte al tiebreak non è da escludere un'altra maratona.   
L’incontro tra Shedirpharma Sorrento e Sieco Service Impavida Ortona sarà diretto da Piera Usai (primo arbitro) e Dario Grossi (secondo arbitro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA