Assalto ai supporter del Forlì,
daspo per 10 tifosi Juvecaserta

Martedì 25 Febbraio 2020
Dieci tifosi della Juvecaserta, che milita nel campionato di A2 di basket, sono stati colpiti da Daspo, per un totale di 69 anni, in seguito a quanto accaduto prima e durante la gara del 2 febbraio scorso contro la Pallacanestro Forlì. I provvedimenti di divieto d' accesso a manifestazioni sportive sono stati emessi dal Questore di Caserta, Antonio Borrelli, sulla base delle indagini della Divisione Anticrimine della Questura. I tifosi della Juvecaserta tentarono di aggredire i supporter forlivesi già al loro arrivo al Palamaggiò, dove gioca il team casertano. I tentativi di assalto furono ripetuti all'interno dell'impianto durante l'incontro, ed al termine della partita, nel perimetro esterno del Palazzetto. Solo l'intervento delle forze dell'ordine scongiurò il contatto tra le tifoserie. Per i 10 tifosi casertani, otto dei quali già colpiti in passato da analogo divieto, il Daspo va da un minimo di tre anni ad un massimo di 10 anni. Nei confronti di nove destinatari del provvedimento, è stata inoltre applicato, per la stessa durata, l'obbligo di presentazione alla Polizia in concomitanza degli incontri sportivi. © RIPRODUZIONE RISERVATA