Juvecaserta e Decò, è fatta!
Il gruppo si conferma main sponsor

Lunedì 29 Luglio 2019 di Salvatore Cavallo
Tiene banco in questi giorni il mercato, ma sono momenti caldi anche sul versante sponsorizzazioni. In queste ore, infatti, dovrebbe essere siglato il rinnovo dell'accordo con Decò. Nonostante il corteggiamento da parte di Napoli e alla luce del ripescaggio della Juvecaserta in A2, il gruppo Multicedi, proprietario del marchio Decò, ha deciso di proseguire l'avventura come main sponsor del sodalizio casertano. Intanto nella partita del mercato della palla a spicchi la Juvecaserta è pronta a calare sul tavolo un fantastico poker di rinforzi. Il club bianconero, infatti, punta ad ingaggiare ancora quattro giocatori per adeguare il roster allestito per la B alla disputa della serie A2.
 
Al di là dei nuovi ingaggi, le ulteriori operazioni riguarderanno le uscite, giacché diverrà indispensabile cedere un paio di giocatori che andranno via da Caserta ancor prima di aver indossato la canotta bianconera. I maggiori indiziati ad approdare in altri lidi sembrerebbero Nicolas Stanic ed Ivan Morgillo, anche se prima di procedere alle cessioni si attenderà di mettere nero su bianco con i nuovi. Tornando al mercato ci sono diverse trattative molto calde che, a stretto giro, potrebbero portare alla sottoscrizione dell'accordo. Innanzitutto l'intesa con il pivot polacco di passaporto italiano Jakub Wojciechowski sarebbe totale ed a questo punto si tratta di mettere soltanto nero su bianco. Assicurandosi un pivot come l'italo-polacco uscito dalle giovanili di Treviso, il general manager Antonello Nevola e l'allenatore Nando Gentile potrebbero affondare il colpo per l'ala-pivot Usa; per questo ruolo la Juvecaserta ha messo nel mirino Mike Carlson, lungo del Wisconsin reduce da una stagione da 16 punti e 5,4 rimbalzi con Latina. Con gli ingaggi di Wojciechowski e Carlson, in aggiunta a Paolo Paci ed Andrea Valentini, il reparto sotto le plance sarebbe al completo; nei pressi del canestro poi potrebbero dare qualche minuto, con quintetti più rapidi e veloci, anche Dimitri Sousa e Norman Hassan. Spostando l'attenzione sul perimetro, la Juvecaserta attende con ansia due risposte per chiudere il cerchio.

Il club di Pezza delle noci sta puntando sull'ex capitano Marco Giuri, uno dei giocatori confermati all'ombra della Reggia prima che la Fip estromettesse il sodalizio casertano dalla serie A. Caserta ha presentato al giocatore un'allettante proposta su base triennale e, nonostante un'iniziale distanza tra richiesta ed offerta, nelle ultime ore ci sarebbe stato un importante punto di incontro. A giocare in favore dei bianconeri il legame del play brindisino con la città e la tifoseria, nonché il desiderio, dopo aver vinto lo scudetto nell'ultima stagione a Venezia, di recitare un ruolo di primo piano. Coach Gentile, infatti, affiderebbe la regia a Giuri che avrebbe anche la motivazione di contribuire a rilanciare la pallacanestro nella città della reggia. Con il play tricolore i bianconeri si assicurerebbero anche uno specialista difensivo che spesso e volentieri avrebbe l'ingrato compito di marcare l'esterno più pericoloso degli avversari. L'ultimo tassello che la coppia Nevola-Gentile vorrebbe piazzare sullo scacchiere è Isaiah Swann, una combo guard che si integrerebbe alla perfezione negli schemi bianconeri, formando con Giuri una coppia di esterni molto ben assortita e di grande esperienza che ben si completerebbe. © RIPRODUZIONE RISERVATA