Benevento-Sampdoria 1-1:
Keita risponde a Caprari

Domenica 7 Febbraio 2021
Benevento-Sampdoria 1-1: Keita risponde a Caprari

Pareggio elettrizzante allo stadio Vigorito tra Benevento e Sampdoria. Gli ospiti fanno la partita nel primo tempo, i padroni di casa passano nella ripresa e sprecano più volte il raddoppio. Sorride Caprari, al gol da ex, mentre Keita a 10 minuti dal triplice fischio pareggia i conti.

È Fabio Quagliarella la sorpresa di giornata. Solo panchina per la bestia nera del Benevento - 6 gol in 7 gare contro i giallorossi - con Torregrossa e Keita a comporre la coppia d'attacco della Sampdoria. C'è Tonelli in difesa con Colley, mentre a centrocampo il tecnico dei blucerchiati sceglie Silva con Thorsby, lanciando Candreva e Jankto sulle fasce.

Nel Benevento va ko Hetemaj: in mezzo con Schiattarella c'è Improta da mezzala insieme a Ionita. Torna Tuia in difesa accanto a Glik, solo dalla panchina invece Iago Falque: con Caprari e Lapadula in attacco c'è Insigne. 

LA PARTITA IN DIRETTA 

 

Il match al Vigorito fatica ad incendiarsi: la prima conclusione degna di nota è di Ionita. La Samp guadagna campo e studia le mosse giallorosse, ma è ancora la squadra di Inzaghi ad affacciarsi nell'area dei blucerchiati: cross di Insigne al 20’ e taglio di Caprari che di testa trova il fondo. A metà primo tempo i padroni di casa rallentano la pressione e la squadra di Ranieri ne approfitta: al 22’ Glik appoggia male per Tuia, e Jankto pesca bene Keita nel varco. L'ex Inter e Monaco si fa respingere da Montipò, Jankto è più lesto di tutti e trova Torregrossa che deposita in rete, ma l'assistente Perrotti ferma tutto per fuorigioco.

Soffre il Benevento, e sul finale di frazione, altri squilli da parte degli ospiti: prima sia Torregrossa che Keita mancano l'appuntamento col pallone sulla punizione di Candreva, poi ancora l'ex Monaco ci prova dal limite. L'ultima azione del primo tempo raccoglie i rimpianti del Benevento: contropiede perfetto dei giallorossi, condotto da Lapadula che trova bene Caprari, ma proprio l'ex Sampdoria centra Bereszynski e spreca tutto.

Il primo flash della ripresa è ancora del Benevento: al 5’ Lapadula serve Caprari in area, ma l'attaccante non trova la porta da ottima posizione. Al 10’ però il Benevento passa: suggerimento di Barba che trova Caprari defilato, ma il colpo dell'ex Sampdoria beffa Audero sul suo palo, portando la Strega in vantaggio.

I blucerchiati accusano il colpo e nel giro di pochi minuti i padroni di casa costruiscono tre grandi occasioni, sempre con Lapadula: per tre volte però il centravanti del Benevento si lascia ipnotizzare da Audero. La squadra di Inzaghi spreca troppo in zona gol e la Sampdoria accelera e colpisce: Ranieri rivoluziona la Samp gettando nella mischia Damsgaard, Quagliarella e Ekdal e i blucerchiati passano con l'ex Monaco. 

Ultimo aggiornamento: 18:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA