City senza problemi: impone il 2-0
al 'Gladbac, De Bruyne-Gundogan

Martedì 16 Marzo 2021 di Giuseppe Mustica
City senza problemi: impone il 2-0 al 'Gladbac, De Bruyne-Gundogan

Senza problemi, il Manchester City, replica il 2-0 dell'andata contro il Borussia Monchengladbach e si qualifica ai quarti di finale. Anche in "casa" (si è giocato alla Puskas Arena di Budapest) la squadra di Guardiola vince. E lo fa con ampio merito contro una formazione, quella tedesca, che ormai riesce solamente a perdere. Decidono De Bruyne (12') e Gundogan (18'). Da quel momento in poi è solo accademia Citizens.

MAGIA PEP

Guardiola decide di giocarsela senza attaccanti: davanti giostrano De Bruyne, Foden e Mahrez. È un continuo movimento che porta i difensori tedeschi a non capirci nulla troppo presto. In campo i valori sono così differenti che ai padroni della Premier League basta poco per passare. Ci pensa il belga, con una sassata dal limite dell'area che si stampa sulla parte bassa della traversa prima di finire alle spalle di Sommer. Passano pochi minuti e Foden si beve mezza difesa servendo Gundogan che si è inserito con i tempi giusti: tocco morbido sul secondo palo e qualificazione chiusa subito (forse meglio dire mai stata aperta). Per il tedesco è il 15° gol in 33 presenze stagionali. Il miglior marcatore della stagione del City. L'unica occasione per la squadra di Rose, che a fine stagione lascerà per approdare al Borussia Dortmund, arriva nei minuti finali del primo tempo con Embolo: sinistro fuori.

SOMMER EVITA LA GOLEADA

Mahrez soprattutto, nella ripresa, va vicino più volte al tris, ma è bravo Sommer, l'ultimo ad arrendersi, ad evitare la goleada. La partita ha veramente poco da dire, e i giocatori del 'Gladbach si rendono conto di essere impotenti davanti alla "macchina perfetta" di Guardiola. Quindi escono presto, mentalmente, dal campo. E la gara si trascina quasi stancatamente fino alla fine. Il City stacca il pass e dimostra di essere al momento la squadra più accreditata per la vittoria finale. Per il Borussia invece è gia stato un successo arrivare agli ottavi. Difficilmente l'anno prossimo si ripresenterà ai nostri di partenza della manifestazione vista la crisi, nera, che sta conoscendo anche in Bundesliga. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA