Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Mertens il turco napoletano:
pronto il contratto con il Galatasaray

Sabato 6 Agosto 2022 di Gennaro Arpaia
Mertens il turco napoletano: pronto il contratto con il Galatasaray

Settant'anni più tardi, il turco napoletano sta per prendere nuovamente forma. Non c'è più Totò, con tanto di fez a richiamare le atmosfere d'Oriente, ma Dries Mertens che in tasca si sente già la cittadinanza napoletana mentre sta per lasciare l'azzurro e abbandonarsi al rosso e giallo del Galatasaray: l'ex Napoli è pronto a dire sì ai turchi, quelli che più di tutti nelle ultime ore hanno spinto forte sull'acceleratore per Dries. E anche nel portafogli.

Non sarà il Golfo di Napoli, ma da Posillipo a Galata, dal Vesuvio al Corno d'oro il belga si potrà comunque rifare gli occhi. La Turchia sembra essere più di una infatuazione e l'offerta è di per sé irrinunciabile: il Galatasaray lo mette al centro del proprio progetto e offre a Dries 4 milioni di euro per un anno con rinnovo automatico per un'altra stagione in caso di qualificazione Champions. Con i bonus promessi dai turchi, Mertens arriverà a guadagnare i soldi percepiti fin qui nell'esperienza in azzurro, con gli occhi però sul Bosforo.

E non è tutto, perché nel pacchetto d'offerta che il Galatasaray ha prospettato all'entourage del miglior bomber della storia napoletana, ci sarebbero un appartamento garantito, un autista personale anche un pacchetto di voli che Mertens e la famiglia potranno spendere sia per Napoli che per Bruxelles. In pratica le città in cui hanno casa e in cui Kat e il piccolo Ciro potranno tornare in ogni momento della stagione che sta per cominciare. «Alloggio, vitto, lavatura e stiratura» ecco, proprio come in quel film cult. E anche qualcosa in più. 

Non sarà il campionato italiano, ma quello turco ha saputo proporre temi e spunti interessanti nelle ultime stagioni: la maglia del Galatasaray è stata indossata negli anni recenti da fenomeni come Drogba o Falcao e Dries si ritroverà anche di fronte vecchi compagni come Gokhan Inler o Marek Hamsik. Allo slovacco dovrà contendere il titolo appena vinto proprio dal Trabzonspor di Marek: la Super Lig turca comincia questo weekend, Dries e Marek potrebbero incrociarsi già il 28 agosto prossimo, in un testa a testa che sa già di Napoli in Oriente.

Video

Nel frattempo, però, Napoli si muove per Dries. Ieri il sindaco Gaetano Manfredi ha annunciato che a Mertens sarà conferita la cittadinanza onoraria per «tutto ciò che rappresenta per Napoli, per il legame speciale che ha saputo costruire con i napoletani, per aver deciso di conservare la sua casa nella nostra città». Una richiesta partita da più parti nelle ore successive al videomessaggio da brividi di Dries e sposata dai tifosi azzurri. Nelle ultime ore, Palazzo Donn'Anna si è circondato da striscioni e locandine di saluti. Ma non c'è più il Golfo, adesso i sogni di Dries saranno affidati al Mar Nero. 

Ultimo aggiornamento: 7 Agosto, 09:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA