Serie B, Entella-Crotone 1-2:
Stroppa sale al secondo posto

Venerdì 28 Febbraio 2020 di Vanni Zagnoli
Stroppa

Il Crotone che non ti aspetti. Era stato secondo, a lungo, era in crisi, è stato superato dal Frosinone e dallo Spezia, adesso è ripartito alla grande, vincendo a Chiavari. L’Entella aveva iniziato da prima, si è ripresa però a Boscaglia manca parecchio, per battersi per la seconda promozione diretta, dietro al Benevento. 

Al 10’ i calabresi sono già avanti, azione di Molina, Armenteros arriva a rimorchio e realizza. Le occasioni liguri sono per Schenetti (alto), Morra (respinto di Marrone), Dezi e Coppolaro. Nella ripresa i rossoblù si fanno vivi con il solito Messias, mentre Schenetti si conferma da serie A, come già al Cittadella. Emerge Simy, con tre occasioni, in mezzo la chance sprecata da Coppolaro. A 7’ dalla fine Molina di nuovo raggiunge il fondo, Simy di testa gira in porta lo 0-2. Nel recupero fallo di Mazzitelli, già ammonito, su Crociata, l’Entella chiude così in 10, eppure salva l’onore allo scadere, con la punizione di Crialese per lo stacco poderoso di Pellizzer.

In vetta, parte il conto alla rovescia per il ritorno in A del Benevento, che ha 17 punti sulla terza e potrebbe salire con 5 giornate di anticipo. Dal Chievo in su, in 6 squadre possono sperare nella seconda piazza, per i playoff ha chance persino il Pisa, a 6 punti dalle ottave. Il Livorno rischia di tornare in C con 4 giornate di anticipo, il Trapani è a -6 dai playout ma la Cremonese ha una gara in meno.

La classifica, dopo 25 giornate: Benevento 60, Crotone e Frosinone 43; Spezia 41, Salernitana e Cittadella 39, Chievo 37, Pordenone ed Empoli 36; Entella 35, Perugia 33, Pescara e Juve Stabia 32, Ascoli e Venezia 31; Pisa 30, Cremonese 26; Cosenza 23, Trapani 20, Livorno 14 (Ascoli e Cremonese hanno una gara in meno).







 Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio, 08:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA