Salernitana, Tutino sogna la serie A:
«E io mi coloro i capelli di rosso»

Mercoledì 27 Gennaio 2021 di Enrico Vitolo
Salernitana, Tutino sogna la serie A: «E io mi coloro i capelli di rosso»

Non segna da poco più di un mese (21 dicembre contro l'Entella) e nell'ultima gara con il Pescara è rimasto in panchina a guardare i compagni ritrovare la vittoria dopo tre ko consecutivi, ma nonostante un inevitabile periodo di appannamento Gennaro Tutino resta uno dei principai artefici dell'inaspettata cavalcata che la Salernitana sta facendo in Serie B: «Ma il mister ha delle idee chiare su quello che vuole, abbiamo subito capito il suo modo di interpretare le partite e la sua voglia di tirare qualcosa in più da ognuno di noi - ha detto l'attaccante napoletano nel corso dell'intervista rilasciata a Box to Box, il format ufficiale del club granata - Sta facendo un grandissimo lavoro, non so da quanto tempo la Salernitana non viveva un momento così e sicuramente il merito è anche suo. Lui è la nostra guida e noi dobbiamo seguirlo in tutto e per tutto, sono i risultati a darti fiducia. Dobbiamo continuare così». 

Un percorso che a quanto pare Tutino e compagni, stando alle attuali normative, dovranno continuare senza l'apporto del popolo salernitano: «Peccato perché in questo momento avremmo avuto tanti tifosi al seguito in trasferta e in casa, sarebbero stati il dodicesimo uomo in campo. Spero che i nostri tifosi potranno presto tornare a sostenerci. Sono un calciatore che in alcune situazioni, soprattutto quando c’è tanta gente, si esalta. Vorrei segnare un gol sotto la Curva Sud e farla venire giù. Con lo stadio vuoto non è sempre facile concentrarsi al massimo». Ma nessun problema, ci pensano gli obiettivi personali e di squadra a tenere alta la concentrazione: «Il sogno di qualsiasi calciatore è quello di giocare in Serie A, io l’ho sfiorata ma vuol dire che ancora mi manca qualcosa - ha ammesso Tutino -. Sono orgoglioso di giocare in un campionato importante e in una squadra importante come la Salernitana ma so di poter fare ancora meglio. Se andiamo in Serie A i capelli li faccio rossi».

Ultimo aggiornamento: 10:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA