Salernitana, Ventura indica la strada:
«Serie A possibile anche senza playoff»

Domenica 9 Febbraio 2020 di Enrico Vitolo
Domenica di attesa per la Salernitana, domenica dedicata alla conferenza stampa per Gian Piero Ventura che dopo il silenzio stampa post Benevento torna a parlare alla vigilia della sfida con il Trapani: «Se la squadra penserà di affrontare un Trapani destinato a retrocedere non faremo altro che aumentare le difficoltà. Il problema non è l’avversario ma chi siamo noi e cosa vogliamo diventare. Sarà una gara difficile perché gli spazi saranno di gran lunga diversi rispetto a quelli di Benevento. Ci aspetta, per cui, una verifica importante e delicata. Spero di avere le stesse risposte date nell’ultimo mese. Conquistare i playoff? Perchè playoff? Noi possiamo andare anche direttamente in Serie A».
 
Per la gara di lunedì sera allo stadio Arechi tutti presenti tranne Alessio Cerci tenuto precauzionalmente a riposo: «Oggi non è in grado di essere Cerci ma sta lavorando come una bestia e con grande intensità. Ho la speranza che sia fattibile un suo ritorno, perchè ho capito che ha capito. Il gruppo che alleno, invece, sta lavorando con la stessa disponibilità con cui siamo partiti - tiene a sottolineare Ventura - C’è stato qualche cambiamento in rosa ma il Dna non è stato mai modificato. Da questo momento in poi non dico che inizieremo a far ruotare i giocatori, ma di sicuro di partita in partita avremo la possibilità di cambiare qualche pedina nell’undici iniziale. Anche perché tutti stanno lavorando, hanno capito che la strada per riuscire a ritagliarsi uno spazio è quella che hanno preso da qualche tempo a questa parte». © RIPRODUZIONE RISERVATA