Savoia in diretta streaming, Mazzamauro:
«Contributo importante, siamo rimasti soli»

Sabato 31 Ottobre 2020 di Raffaella Ascione

Rinviate – nemmeno a dirlo, causa Covid – tutte le partite del girone G, ad eccezione di Savoia-Arzachena. La gara del Giraud sarà trasmessa in streaming sui canali social del club, che già ad inizio settimana – considerata la consultazione avviata dalla Lega Dilettanti – si era attivata in tal senso.

Proprio sulla diretta di domani – che avrà un costo di 5,12 euro – è intervenuto il patron dei bianchi, Alfonso Mazzamauro, rivolgendo un accorato messaggio ai tifosi. Anzitutto soffermandosi su emozioni e stati d’animo legati al momento, ribadendo in ogni caso le ambizioni. «Non è un periodo facile per nessuno, questa pandemia sta cambiando la quotidianità e le vite di ognuno di noi. Siamo ripartiti dopo lo scorso campionato con un po’ di amarezza, ma consapevoli che c’era ancora molto da fare e adesso siamo qui, con le stesse ambizioni. Non è semplice lavorare in una situazione simile, ma il Savoia non vuole e non può tirarsi indietro, fiero, proprio come Ia sua tifoseria». 

La diretta streaming punta proprio a cementare il rapporto con la piazza. «In quest’ottica vogliamo essere sempre in prima fila, al servizio dei nostri tifosi e della nostra gente. L’idea è stata quella di creare un servizio live, attraverso la nostra pagina ufficiale Facebook, che consenta a tutti quelli che vogliono starci vicini di poter guardare la partita, pagando un costo di 5,12 euro».

Quindi l’appello. «Questo piccolo contributo per noi può rivelarsi molto importante, in quanto tutti si sono tirati indietro e siamo rimasti soli come al solito, facendo affidamento unicamente sulle nostre forze. Fateci sentire la vostra passione e la vicinanza incondizionata verso questi colori, come sempre fatto. Quello che vi chiediamo inoltre è di essere corretti nell’acquisto e nella visione della partita al fine di non far sì che venga eliminata e/o bannata la diretta streaming. Non cercate escamotage e seconde vie per guardare la partita, potrebbero danneggiare questo sistema. Stateci vicino, sosteneteci, sarà un po’ come essere al Giraud, anche se in modo virtuale».

Tutti arruolabili - Contro i sardi, tutti regolarmente a disposizione di mister Aronica, ad accezione dello squalificato Occhiuto. «Ci aspetta una gara molto difficile – commenta il tecnico – che nasconde tante insidie. Affronteremo una squadra ben organizzata e con un ottimo collettivo. Quanto a noi, abbiamo lavorato sugli errori commessi a Carbonia, c’è sempre da migliorare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA