De Laurentiis: «Siamo vivi, vegeti e cazzutissimi»

Giovedì 18 Febbraio 2016 di Roberto Ventre

INVIATO - Vila-Real. De Laurentiis dall'albergo dove il Napoli è in ritiro alla vigilia della sfida di stasera contro il Villarreal. "Siamo vivi, vegeti e cazzutissimi", ha detto a Radio Kiss Kiss. Il presidente rassicura sullo stato di salute del Napoli dopo il ko con la Juventus al Torino. "All'inizio appiccicavano i manifesti contro la mia scelta di Sarri e io ho difeso il tecnico dopo i primi risultati negativi. Ora tutti ci credono e io dico stiamo calmi e con i piedi per terra: abbiamo un ottimo allenatore con le idee chiare in piena sintonia con i giocatori e non è sempre facile avere in mano un spoglatoio. Lui si è  guadagnato il rispetto al di là del ruolo che assume". Testa solo e soltanto al Villarreal. "La partita è molto complicata, adesso comincia la vera Europa League, il Villarreal è una super squadra, ha un Suarez di grandissimo valore ed una squadra come piace a me. Il Mian? Cominceremo a parlarne di sabato". Poi ancora sulla sfida dello Juventus Stadium. "Abbiamo fatto un grande passo avanti, non abbiamo vinto solo per un incidente occorso a due minuti dalla fine e non per nostra incapacità: è stata una specie di autogol". Il presidente rafforza l'autosima del gruppo. "Il Napoli è una squadra che ha cazzimma, deve essere cosciente della sua capacità di fare spettacolo"

Ultimo aggiornamento: 16:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA