C'è un Napoli che sogna lo scudetto:
gli azzurrini under 15 alle finali four

Lunedì 3 Giugno 2019 di Gennaro Arpaia
Per un Napoli che è già in vacanza, ce n'è un altro che non ha ancora concluso la sua stagione e che ora può giocarsi il traguardo più ambito. È la selezione azzurra under 15, la squadra allenata da Giuseppe Bevilacqua che sabato ha battuto di misura il Palermo e si è regalata un weekend da protagonista. Il gol del napoletano Pesce su rigore, complice lo 0-0 dell'andata, è bastato agli azzurrini per staccare il pass dei quarti ed approdare alle Final Four per lo scudetto. Il programma degli incontri sarà stabilito oggi (quasi certa la scelta di lunedì 10 giugno), ma intanto ieri è già arrivata la notizia più importante: la Roma ha battuto 2-1 la Fiorentina qualificandosi alla fase finale e ora incontrerà proprio il Napoli, mentre dall'altra parte saranno Genoa e Milan a giocarsi l'accesso alla finale del torneo. Gli azzurrini avevano chiuso proprio davanti ai baby giallorossi in campionato, battendoli in entrambe le occasioni della stagione regolare. Un traguardo meritato per i classe 2004 di Bevilacqua, per tutto l'anno schiacciasassi della categoria: mai sconfitti nella regular season, hanno collezionato 19 vittorie e 5 pareggi con 54 gol segnati ed appena 8 subiti. Nessuno, nei tre gironi nazionali, ha saputo fare meglio e il titolo di imbattuti resiste ancora nei playoff, un unicum nel calcio giovanile italiano.
 
Non è però una sorpresa vedere il Napoli così in alto a questi livelli: un anno fa, sempre la selezione under 15 (oggi diventata under 16) allenata da Sorano aveva saputo raggiungere proprio le semifinali scudetto, eliminata dalla Juventus ad un passo dal traguardo. Dodici mesi più tardi il gruppo è cambiato, ma a cambiare, si spera, dovrà essere soprattutto il risultato finale. Con nella testa quel sogno scudetto sfuggito ai più grandi ed ora traguardo concreto per i giovani azzurri. © RIPRODUZIONE RISERVATA